EVENTI DI NATALE A MILANO

Il centro di Milano è davvero “motore della città” anche come concentrazione di eventi e iniziative che nemmeno in questo periodo, di classica “pausa invernale”, vanno in vacanza.

Tutto al contrario, esse animeranno la quotidianità di cittadini e turisti. Di seguito vi segnaliamo i principali appuntamenti di questo periodo che si preannuncia molto stimolante e vivace!

 

Mercatini di Natale

Chi non sa cosa prendere o è indeciso sugli acquisti da fare, nei Mercatini di Piazza Duomo fino al 10 gennaio troverà quello di cui ha bisogno. Dai souvenir, ai vestiti, agli oggetti curiosi, i turisti possono trovare un luogo ideale in questi spazi, luminosi e vivaci, aperti tutti i giorni dalle 8:30 a mezzanotte, nell’area fra Vittorio Emanuele, via Camposanto e via Arcivescovado, seguendo una tendenza europea come quella dei mercatini che sta registrando crescente successo, sono in vendita prodotti tipici e curiosità di vario tipo.

Ma non ci sono solo le casette di legno in centro. Spostandosi in Piazza Portello con la Linea 5 - la più veloce della rete - un altro delizioso mercatino è pronto per essere visitato e a sorprendere con i suoi oggetti di artigianato in legno, vetro soffiato o ceramica.

Sempre in tema di mercatini e sorprese, di attrazioni per grandi e piccoli, scendendo alla MM1 a Palestro, a poche fermate di metropolitana dal nostro hotel, si trova il Villaggio delle Meraviglie: un luogo incantevole dove specialmente i più piccoli potranno divertitsi fantasticando e giocando con “Il Regno di Ghiaccio” o assistere a spettacolari numeri circensi in compagnia di grandi personaggi di questo settore come Ambra Orfei. 

 

Mostre e appuntamenti culturali

Gli appassionati di arte e pittura in questi mesi hanno potuto beneficiare di una serie di straordinarie esposizioni che saranno aperte al pubblico per tutto il periodo fino a febbraio.

A Palazzo Reale, ad esempio, ci sono mostre straordinarie come “Metamorfosi Picasso” che raccoglie oltre 350 opere di Picasso sottolineandone lo straordinario talento visionario e figurativo di questo genio assoluto della pittura del Novecento e la vivacità delle sue forme e del suo linguaggio artistico innovativo e dirompente. Aperta fino al 17 febbraio Lunedì: 14.30 - 19.30; Martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30 - 19.30; Giovedì e sabato: 9.30 - 22.30 nei giorni festivi l’esposizione seguirà orari speciali. Infatti il 24 e il 31 dicembre sarà aperta dalle 9.30 alle 14.30 mentre il 25 dicembre e il primogennaio dalle 14.30 alle 19.30.

Sempre nello stesso edificio un altro grande della pittura come Carlo Carrà, assieme a Boccioni, Depero e Balla, uno dei principali esponenti del Futurismo sarà in mostra fino al 3 febbraio. Il maestro piemontese scomparso ormai 53 anni fa nel 1966, amico di altri grandi geni pittorici novecenteschi come Giorgio De Chirico e di chiara ispirazione sia realistica e naturalistica, con paesaggi e nature morte che nella sua complessa e affascinante fase metafisica in cui probabilmente venne influenzato proprio dal suo amico. L’esposizione è aperta nei seguenti orari: Lunedì: 14.30 - 19.30, Martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30 - 19.30, Giovedì e sabato: 9.30 - 22.30. 

Molto interessante anche l'esposizione “Il romanticismo”presso Le Gallerie d'Italia, in Piazza della Scala.

Una retrospettiva appassionante sull’arte romantica europea con capolavori assoluti del 19esimo secolo. All’interno della splendida cornice delle Gallerie d’Italia sono custoditi i capolavori di due francesi ribelli e intensi come Delacroix e le sue rappresentazioni della Rivoluzione Francese, Gericault  con la sua “Zattera della Medusa” o del milanese Francesco Hayez, straordinario talento come ritrattista (si pensi al volto del Manzoni o al suo famoso e appassionato “Il Bacio”). Quadri poetici e di grande forza espressiva che i visitatori potranno ammirare neiseguenti orari: Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica: 9.30-19.30, Giovedì: 9.30-22.30.

Buone Feste a Milano!